Puglia Promozione
Regione Puglia Puglia Events Viaggiare in Puglia Puglia Promozione
I luoghi della Passione
Passione Vivente
» ALBEROBELLO
» GINOSA
I Riti Processionali
» ANDRIA
» BISCEGLIE
» BITONTO
» BOTRUGNO
» CANOSA DI PUGLIA
» CASTELLANA GROTTE
» CONVERSANO
» CORATO
» FRANCAVILLA FONTANA
» GALATINA
» GALLIPOLI
» GRECIA SALENTINA
» GROTTAGLIE
» MOLFETTA
» MONTE SANT'ANGELO
» NOICATTARO
» PULSANO
» RUVO DI PUGLIA
» SAN MARCO IN LAMIS
» TARANTO
» TROIA
» VALENZANO
» VICO DEL GARGANO
Gli Itinerari
ILGARGANOELADAUNIA
LAPUGLIAIMPERIALE
BARIELACOSTA
LAMAGNAGRECIA
ILSALENTO
 
Editoria
Guida agli eventi della<br />Settimana Santa in Puglia<br /><br />Copie esaurite in attesa di ristampa

Guida agli eventi della
Settimana Santa in Puglia

Copie esaurite in attesa di ristampa
 
MOLFETTA E IL SUO VENERDI SANTO

MOLFETTA E IL SUO VENERDI SANTO
 
DE PASSIONE DOMINI NOSTRI JESU CHRISTI SECUNDUM MELPHICTAM

DE PASSIONE DOMINI NOSTRI JESU CHRISTI SECUNDUM MELPHICTAM
 
IL VENERDI' SANTO A VICO DEL GARGANO IL VENERDI' SANTO
A VICO DEL GARGANO
scarica pdf
La Memoria dei Gesti nei Sepolcri LA MEMORIA DEI GESTI NEI SEPOLCRI
DI VICO DEL GARGANO
scarica pdf
 

Enit

Rai Puglia

Aeroporti di Puglia

|
|
|
|

GROTTAGLIE

L’origine di GROTTAGLIE (dal lat. «Cryptae Aliae» = molte, diverse grotte) va ricercata negli insediamenti rupestri che si sono susseguiti nella zona fin dal periodo del Paleolitico. I primi gruppi umani abbandonarono man mano le profondità delle “gravine” per occupare le alture isolate sulle quali stabilirono i loro villaggi fortificati.

Sorsero così vari casali tra cui «Casale Cryptalearum», nucleo primigenio dell’attuale centro storico di Grottaglie. I Normanni (XI sec.) donarono alla Mensa Arcivescovile Tarantina il Casale.

Sul finire del XIV sec. il feudo episcopale fu dotato di mura di fortificazione, assieme al Castello e alla Chiesa Matrice. Difficoltà e crisi politiche portarono (dal XV al XVII secolo) ad una “coabitazione” di due giurisdizioni feudali differenti: una vescovile ed una laica. Il XVII secolo conobbe anni di miseria e di difficoltà sotto la mal tollerata dominazione spagnola.

Lotte di giurisdizione tra Arcivescovi di Taranto e feudatari laici e ripetute sollevazioni popolari, caratterizzarono il secolo successivo fino all’abolizione della feudalità. Un clima di disorientamento politico generale ed il nascente fenomeno del brigantaggio accompagnarono la prima espansione urbana “fuori le mura”, fino al periodo unitario, a partire dal quale le vicende di Grottaglie si accomunano a quelle di molti centri simili nel Meridione d’Italia.

Da visitare ai piedi del Castello Episcopio sorge il Quartiere delle Ceramiche, un quartiere unico nel suo genere per la bellezza e suggestione delle numerose botteghe artigiane scavate nella roccia ed il Museo della Ceramica ubicato nel Castello Episcopio. Inoltre, merita una visita anche lo storico Istituto Statale d’Arte, istituito nel 1887, in cui è allestito il Museo Didattico delle Maioliche.

Da non perdere fra gli appuntamenti annuali di particolare interesse vanno ricordate manifestazioni culturali rappresentate dalla Mostra del Presepe (dicembre-gennaio) e dalla Mostra della Ceramica Mediterranea (luglio-settembre); le manifestazioni fieristiche quali la Fiera di San Francesco (maggio), la Fiera delle grotte (settembre) e Grottaglie in fiera (settembre-ottobre); le manifestazioni agroalimentari quali la Festa dell’uva (agosto) e Agro (dicembre).

Da visitare: Castello Episcopio, Museo della Ceramica, Quartiere delle ceramiche.

Ciro Quaranta e Michele Vestita

Grottaglie
Info

Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica (I.A.T.)
0995623866 - 800545333
sportelloturistico@comune.grottaglie.ta.it

Assessorato al Turismo e Marketing della Ceramica artistica e tradizionale
099 5620251
www.grottaglieturismo.it


www.museogrottaglie.it


www.habitatrupestrepuglia.it

PM

Polizia Municipale
0995/620224