Puglia Promozione
Facebook Twitter You Tube
 
Regione Puglia Viaggiare in Puglia Puglia Events Puglia Promozione
I luoghi della Passione
Passione Vivente
» ALBEROBELLO
» GINOSA
I Riti Processionali
» ANDRIA
» BISCEGLIE
» BITONTO
» BOTRUGNO
» CANOSA DI PUGLIA
» CASTELLANA GROTTE
» CONVERSANO
» CORATO
» FRANCAVILLA FONTANA
» GALATINA
» GALLIPOLI
» GRECIA SALENTINA
» GROTTAGLIE
» MOLFETTA
» MONTE SANT'ANGELO
» NOICATTARO
» PULSANO
» RUVO DI PUGLIA
» SAN MARCO IN LAMIS
» TARANTO
» TROIA
» VALENZANO
» VICO DEL GARGANO
Gli Itinerari
> IL GARGANO E LA DAUNIA
> LA PUGLIA IMPERIALE
> BARI E LA COSTA
> LA MAGNA GRECIA
> IL SALENTO
 
Editoria
GUIDA AGLI EVENTI PASQUALI

GUIDA AGLI EVENTI PASQUALI
 
MOLFETTA E IL SUO VENERDI SANTO

MOLFETTA E IL SUO VENERDI SANTO
 
DE PASSIONE DOMINI NOSTRI JESU CHRISTI SECUNDUM MELPHICTAM

DE PASSIONE DOMINI NOSTRI JESU CHRISTI SECUNDUM MELPHICTAM
 
>IL VENERDI' SANTO A VICO DEL GARGANO IL VENERDI' SANTO
A VICO DEL GARGANO
scarica pdf
 
|
|
|
|


 
 
 


BITONTO
BITONTO (oltre 57.000 abitanti a pochi chilometri da Bari), incastonata tra l’Alta Murgia e l’Adriatico, è conosciuta con l’appellativo di “Città dell’olio”, essendo circondata da infinite distese di olivi, dai quali si ricava un olio di qualità eccellente e dal gusto unico, rinomato in tutto il mondo. L’itinerario alla scoperta di Bitonto, terra d’ulivi dal cuore antico (l’originario insediamento peuceta risale al IV secolo a.C.), parte dallo splendido Torrione Angioino (XIV sec.), sede della Civica Galleria d’Arte Contemporanea, che fi ancheggia Porta Baresana (XVI sec.), da cui si accede al centro storico, che conserva quasi integro l’assetto medievale. Sulla stessa piazza si affaccia il rinascimentale Palazzo Sylos-Calò (XVI sec.), sede della prestigiosa Galleria Nazionale della Puglia, unica del genere nel Sud Italia. La maestosa Cattedrale (XII-XIII sec.), una delle più mature espressioni dell’architettura romanica pugliese, domina il dedalo di vicoli del borgo antico. Qui si conservano molti tesori architettonici: Palazzo De Lerma (XVIII sec.), Palazzo Spinelli (XVII sec.), Palazzo Vulpano-Sylos (XV sec.) con un maestoso portale di stile catalano. E poi le chiese: dall’antica S. Caterina d’Alessandria (XI sec.) alla settecentesca Chiesa di S. Gaetano, scrigno dei capolavori a soffi tto del maestro Carlo Rosa. La chiesa di San Francesco d’Assisi (XIII sec.) in stile gotico, conserva affreschi del pittore Pandus e statue lignee del tardo Cinquecento.
Tra le prelibatezze gastronomiche da gustare, la focaccia cotta negli antichi forni in pietra del centro antico e condita con il rinomato e squisito olio extra vergine d’oliva, e il “bocconotto” dolce tipico a base di ricotta. Bitonto suggestiona ed emoziona con la sua arte, con i suoi splendidi monumenti, con le sue gallerie culturali, con la sua storia e con i suoi prodotti tipici. Da vedere anche il restaurato Teatro “Traetta” (già Umberto I) costruito “all’italiana” nel 1838. Poco fuori dal centro storico, nel borgo ottocentesco, il Museo Archeologico “De Palo-Ungaro” propone una visita nel passato più remoto della città. Da visitare: Concattedrale di San Valentino, Chiesa di San Francesco d’Assisi, Chiesa del Crocifisso, Chiesa del Purgatorio, Palazzo Sylos-Vulpano, Palazzo Sylos-Calò, Torrione Angioino, Museo Archeologico, Galleria Nazionale di Arte Moderna.
 
 
Bitonto

Info Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica (I.A.T.)
Via G.D. Rogadeo, 52 c/o Biblioteca comunale
+39 080/2254581 - fax 080/2254582
infoturismo.bitonto@gmail.com

Torrione Angioino
+39 080/3739912

Assessorato al Turismo e Marketing Territoriale
+39 080/3716306

PM Polizia Municipale
+39 080/3751014


Photogallery La citta'



www.pugliautentica.it
Enit Rai PugliaAeroporti di Puglia