Puglia Promozione
Regione Puglia Puglia Events Viaggiare in Puglia Puglia Promozione
I luoghi della Passione
Passione Vivente
» ALBEROBELLO
» GINOSA
I Riti Processionali
» ANDRIA
» BISCEGLIE
» BITONTO
» BOTRUGNO
» CANOSA DI PUGLIA
» CASTELLANA GROTTE
» CONVERSANO
» CORATO
» FRANCAVILLA FONTANA
» GALATINA
» GALLIPOLI
» GRECIA SALENTINA
» GROTTAGLIE
» MOLFETTA
» MONTE SANT'ANGELO
» NOICATTARO
» PULSANO
» RUVO DI PUGLIA
» SAN MARCO IN LAMIS
» TARANTO
» TROIA
» VALENZANO
» VICO DEL GARGANO
Gli Itinerari
ILGARGANOELADAUNIA
LAPUGLIAIMPERIALE
BARIELACOSTA
LAMAGNAGRECIA
ILSALENTO
 
Editoria
Guida agli eventi della<br />Settimana Santa in Puglia<br /><br />Copie esaurite in attesa di ristampa

Guida agli eventi della
Settimana Santa in Puglia

Copie esaurite in attesa di ristampa
 
MOLFETTA E IL SUO VENERDI SANTO

MOLFETTA E IL SUO VENERDI SANTO
 
DE PASSIONE DOMINI NOSTRI JESU CHRISTI SECUNDUM MELPHICTAM

DE PASSIONE DOMINI NOSTRI JESU CHRISTI SECUNDUM MELPHICTAM
 
IL VENERDI' SANTO A VICO DEL GARGANO IL VENERDI' SANTO
A VICO DEL GARGANO
scarica pdf
La Memoria dei Gesti nei Sepolcri LA MEMORIA DEI GESTI NEI SEPOLCRI
DI VICO DEL GARGANO
scarica pdf
 

Enit

Rai Puglia

Aeroporti di Puglia

|
|
|
|

GALATINA

Ridente cittadina in provincia di Lecce, viene anche indicata come umbeliculus del Salento poichè è equidistante dal mar Ionio e dal mare Adriatico.

All’interno della cinta muraria del XVI secolo accoglie inaspettati tesori d’arte e cultura. Autentico capolavoro dell’arte medievale sopravvissuto alla grande ondata barocca è la francescana basilica di Santa Caterina d’Alessandria fondata nel 1385 dal principe di Taranto Raimondo Orsini del Balzo e la moglie Maria d’Enghien-Brienne.
All’interno è possibile ammirare gli affreschi quattrocenteschi di scuola giottesca e senese che fanno della chiesa galatinese la Assisi del Sud.

Sulla grande piazza San Pietro, all’ingresso dell’antico borgo, svetta la seicentesca facciata della collegiata dei SS. Pietro e Paolo, patroni della città, ricostruita nel 1633 su una precedente chiesa di rito greco.
Al suo interno è custodita la pietra su cui, secondo la tradizione, si è riposato l’apostolo Pietro durante il suo viaggio dalla Palestina a Roma.

Sulla piazza affaccia anche la cappella di San Paolo con l’annesso pozzo, meta per oltre trecento anni dei tarantolati e tarantolate della provincia di Terra d’Otranto che a Galatina giungevano in occasione della festa patronale per chiedere la grazia a San Paolo e bere l’acqua del pozzo considerata miracolosa.

Nel 1959 vi giunse anche Ernesto de Martino in viaggio nel Salento per conoscere e studiare il fenomeno del tarantismo, raccontato nel famoso libro la Terra del rimorso.

Tra arte e tradizione a Galatina non manca l’eccellenza enogastronomica. In questa città conobbe i natali il pasticciotto, dolce salentino ormai conosciuto e apprezzato a livello internazionale.
Venne realizzato nel 1743 nella celebre pasticceria Ascalone, ancora oggi operante nella storica bottega di famiglia a pochi metri dalla chiesa dei SS. Pietro e Paolo.

Una visita a Galatina sarà un vero e proprio viaggio dei sensi.

Galatina
Info

Assessorato al Turismo
tel. +39 0836 633111
http://www.comune.galatina.le.it

Ufficio IAT
Via Vitt. Emanuele, 35
T. +39 0836 569984

PM

Polizia Municipale
T. +39 0836 566514